Have you seen me? performance di Alex Sala

In chiusura della mostra collettiva con gli artisti che hanno esposto nei dieci anni di “tana”, Alex Sala torna a farci riflettere con una performance in cui “…denuncia la mancanza di empatia fra il Potere e l’Uomo dove il divario diventa sempre più incolmabile, riflettendo, altresì, su come sia difficile per la società raggiungere un pensiero indipendente, lontano da falsificazioni ed errate ideologie. Una politica che sembra manipolare la gente più che aiutarla, un potere indifferente e inumano che crea problemi per offrire repentine soluzioni, erode la nostra privacy sacrificandola sull’altare della sicurezza, sino a sfruttare le nostre emozioni – quelle di pancia – per condurci verso la paura.” (dalla lettura critica di Sonia Patrizia Catena).